Pensioni

Home Evento Pensioni

Pensioni

Il webinar fornirà agli utenti una panoramica utile ad interpretare le disposizioni di legge gli accordi e le convenzioni internazionali, che si presentano di volta in volta, all’utente quando si appresta a trattare la complessa tematica che riguarda i lavoratori all’estero.

Le principali tematiche affrontate saranno:

  • La residenza Fiscale del Lavoratore;
  • L’applicazione della Tassazione Corrente;
  • Le Convenzioni Bilaterali;
  • Lavoro Estero: profili contributivi, amministrativi e previdenziali.

Clicca qui per scaricare informazioni utili riguardanti questo webinar.

 
Avv. Alba Passaro

Alba Passaro, nata ad Avellino in data 06.08.1966 ed ivi residente alla Via Pellegrino Pellecchia n. 06, dopo il diploma di Ragioneria e Laurea in Giurisprudenza ha proseguito il percorso formativo, lavorando e specializzandosi dapprima in Diritto Penale e successivamente in Diritto della Previdenza e del Lavoro.

Negli anni molteplici le sentenze che hanno reso mutato il giudizio dei magistrati relativamente ai canoni previdenziali, assistenziali e contributivi degli assistiti dello studio Passaro. In città lo studio è uno dei principali laboratori di Diritto nel settore della Previdenza e del lavoro tanto da essere sempre protagonista nelle aule dei Tribunali di tutta Italia.

Data

Gen 08 2023
Expired!

Ora

8:00 pm - 9:00 pm

1 commento

  • Franco Calzolari

    Buona serata , sono pensionato INPS e risiedo negli Emirati Arabi , ricevo qui la pensione regolarmente ma sempre al netto e poi devo chiedere il rimborso a Agenzia Entrate, che con molto ritardo ( circa tre anni) mi rimborsa il trattenuto . Ho provato in diversi modi a chiedere all’INPS l’erogazione al lordo come avviene di solito in paesi con convenzione sulla non doppia imposizione fiscale. Il mio problema è che lPinps non risponde alle mie domande e non risponde nemmeno alle PEC che ha inviato il patronato per me. Mi pare un abuso ma non conosco , e quindi chiedo, come si fa in questo caso e se la mia richiesta è legittima ma inascoltata . Insomma non è un dovere di INPS rispondere e processare la mia richiesta ? Come si può “obbligare” INPS a fare il proprio dovere ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *